Gli eco-mattoni nascono dai fornelli della 15enne Bisman Deu

 

 Altro che casetta di marzapane di Hansel e Gretel. Stavolta ci troviamo di fronte ad una VERA casa di riso. Ebbene sì, l’India sconfigge la povertà anche in questo modo: facendo di uno di sui prodotti agricoli primari una risorsa principale per la costruzione delle case. Stiamo parlando di una tipologia abitativa realizzata con eco mattoni costituiti da paglia di riso che nascono dai fornelli della cucina di una giovane adolescente indiana. Lei si chiama Bisman Deu, ha sedici anni e adesso, oltre a coltivare gli studi, dedica corpo e anima al nuovo materiale edile. Green Wood – così è stato denominato il mattone rivoluzionario – dà impulso a un vero e proprio circolo virtuoso. Per ogni tonnellata di riso si devono smaltire infatti 260 kg di paglia. Grazie agli eco mattoni invece, non solo si eliminerebbero i roghi – per altro tossici – per smaltire questo materiale di scarto, ma si innescherebbe un processo di riciclo che ridurrebbe a zero gli sprechi.

“Ho fatto alcuni disegni – spiega Bisman Deu – e sto ottimizzando il prototipo, visto che sono in un momento cruciale del percorso scolastico sto studiando e lavorando al Green Wood allo stesso tempo, ma spero di mettere il prodotto a disposizione di molte persone nel più breve paglia-di-risotempo possibile”.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata