Il personal trainer virtuale che vi aiuta a tenere sott’occhio la salute

A cura di Laura Canese

Contano i  passi e l’attività fisica che svolgiamo durante il corso della nostra giornata, le calorie che assumiamo e controllano la qualità e la durata del sonno: molteplici sono le app che ci aiutano a stare in forma e a tenere sott’occhio la nostra salute. Sempre più in aumento gli sviluppatori che dedicano i loro sforzi alla pubblicazione di applicazioni, perlopiù multipiattaforma, dedicate al mondo del fitness e del benessere e le più grandi aziende produttrici di telefonia hanno presentato sul mercato orologi e bracciali in grado di interfacciarsi al proprio smartphone e tenere così sotto controllo il proprio stato di salute. Premettendo a tutti i lettori che nessuna di esse potrà mai sostituirsi ad un accurato controllo medico (pertanto fatene buon uso ricordando che la prevenzione è l’unica vera e propria arma vincente contro tantissimi mali) Upmagazine ha deciso di provarne qualcuna per voi affinché possiate scegliere quella più adatta alle vostre esigenze.

appRuntastic (disponibile per IOS, Android, Windows Phone, Blackberry App World) è un vero e proprio assistente sportivo personale. Sfrutta la connettività Gps del vostro telefono per rilevare la propria posizione e tracciare quindi attività sportive quali la corsa, il ciclismo mostrando in tempo reale la velocità e la distanza percorsa. Riesce a restituire con buona precisione anche i dislivelli del terreno e a calcolare statistiche delle vostre migliori prestazioni. È possibile condividere i propri progressi con gli amici tramite i social network e ricevere frasi di incitamento durante la sessione di allenamento. Questa app è inoltre in grado di essere un vero e proprio personal trainer suggerendo esercizi specifici per aumentare la forza e la tonalità muscolare. Runtastic è sicuramente una delle migliori applicazioni disponibili e molte delle sue funzioni sono completamente gratuite compatibile con la maggior parte degli smartwatch attualmente in commercio. L’unico lato negativo è che, utilizzando la connettività Gps e dati del proprio telefono si può scaricare molto velocemente la batteria pertanto è consigliabile prima di iniziare l’allenamento partire ben carichi sotto tutti i punti di vista. Allora buona corsa a tutti e appuntamento alla prossima app.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata